Pages

Come ripristinare Windows XP se non funziona più, senza perdere dati e file

Come ripristinare Windows XP se non funziona più, senza perdere dati e fileAnche se esiste dal 2001, Windows XP continua ad essere il sistema operativo Microsoft più utilizzato in assoluto e in questo articolo ne avevamo visto i motivi.
Versatile, facile da usare e ormai stabile più dei suoi successori dato che viene aggiornato da più di un decennio, sta di fatto che nonostante tutto anche Windows XP può andare in contro a malfunzionamenti, blocchi e guasti improvvisi.
Ad esempio di punto in bianco XP non funziona più bene come prima generando problemi di vario tipo e genere, oppure quando si avvia il computer il sistema carica fino a visualizzare il logo di Windows poi si blocca e si riavvia da solo all’infinito, e altre sintomatologie varie.
In questi casi la prima cosa che salta in mente e che è quella da fare (se ancora si può accedere a Windows) è quella di tentare il Ripristino configurazione di sistema da Start>Tutti i programmi>Accessori>Utilità di sistema>Ripristino configurazione di sistema e indicare la prima data più aggiornata nella quale si è sicuri che XP funzionava ancora bene; quindi avviare il ripristino.
Ma nel caso in cui il Ripristino configurazione di sistema non vada a buon fine, la seconda cosa che salta in mente è quella di formattare l’hard disk e reinstallare Windows XP da capo. E’ vero che in questo modo il problema del malfunzionamento verrà risolto, ma è anche vero che tutti i file come documenti, video, immagini, musica, programmi, giochi e via dicendo verranno eliminati dalla memoria senza possibilità di recupero.
Per evitare questa spiacevole e fra l’altro lunga e noiosa situazione, invece che della formattazione è meglio provare prima con il Ripristino di Windows XP, ovvero quella modalità che ripara e riscrive tutti i file di sistema da capo, facendo così ripartire XP senza problemi, e che soprattutto non cancellerà nessun file dall’hard disk, conservando dunque documenti, video, immagini, musica, programmi, giochi e qualsiasi altro materiale che c’era prima.
Per ripristinare XP ci vuole il CD di installazione, in quanto questa funzione è dentro al compact disc del sistema operativo. Vediamo come procedere.
N.B. Prima di iniziare il tutto, se non si ha il seriale di Windows, recuperarlo dal sistema usando uno dei programmi gratis come quelli visti in questo articolo.
1. Dunque una volta in possesso del seriale si può iniziare l’operazione, quindi inserire il CD di XP nel lettore e riavviare il computer. In automatico Windows dovrebbe avviarsi da CD, ma se così non fosse basta entrare nel BIOS e in Boot in Primary Master indicare il lettore CD/DVD del computer.
2. Dopo che il CD avrà caricato verrà visualizzata una finestra a sfondo blu nella quale a disposizione vengono messe tre opzioni (come sotto in figura):

Per installare Windows XP adesso, premere INVIO


Quella che ci interessa è la prima ovvero: Per installare Windows XP adesso, premere INVIO.

N.B. La seconda opzione, che serve ugualmente a ripristinare il sistema, lasciarla stare perché nella maggior parte dei casi non funziona, oppure da problemi e bisogna comunicare le operazioni in DOS.

Dunque premere INVIO nella tastiera per confermare l’opzione Per installare Windows XP adesso, premere INVIO.

3. Nella successiva schermata (sotto in figura):

Per ripristinare l’installazione di Windows XP selezionata premere R


verrà automaticamente riconosciuto il sistema operativo già esistente installato in C:. Vengono visualizzate due opzioni e quella che ci interessa è la prima ovvero: Per ripristinare l’installazione di Windows XP selezionata premere R. Quindi nella tastiera premere la lettera R per avviare il ripristino della copia di Windows XP già installata, quella che non funziona più bene.

4. Subito dopo avrà inizio il ripristino del sistema (schermata sotto in figura):

Attendere copia dei file nelle cartelle di installazione di Windows in corso

Al termine del processo (quando raggiungerà il 100%), il PC verrà riavviato e comparirà la schermata di installazione di Windows (come sotto in figura):

Installazione di Windows


ma niente paura, il sistema non sta venendo formattato, sovrascritto o cancellato in alcun modo. Bensì seguire questa procedura e confermare le varie finestre che verranno visualizzate e quando richiesto digitare il seriale di Windows.

N.B. E’ probabile che verrà anche richiesto di mettere il CD della scheda video per installare i driver (volendo lo si può fare comunque in un secondo momento). I driver della scheda video sono gli unici che verranno richiesti, tutti gli altri driver ci sono già e non bisognerà reinstallarli.

5. Completata anche questa procedura verrà finalmente avviato Windows XP ora riparato e funzionante (se tutto è andato a buon fine). Si potrà constatare che ci sono tutti i file e programmi che c’erano prima.

Unico problema (che comunque è il minimo dato si è riusciti a resuscitare Windows XP dal guasto senza perdere niente), è che il ripristino di XP da CD cancella tutti i Service Pack e gli aggiornamenti di Windows che c’erano prima. Dunque da Start>Tutti i programmi cliccare Windows Update e fare tutti gli aggiornamenti di sistema: Service Pack 1, Service Pack 2, Service Pack 3 e tutti gli aggiornamenti vari. Si dovranno aggiornare anche Internet Explorer che tornerà alla versione 6 e Windows Media Player che tornerà alla versione 9 o 10 (ma anche precedenti).

Fatti gli aggiornamenti si avrà concluso il tutto e fra le mani si avrà nuovamente Windows XP funzionante senza aver perso neanche un file.

Nessun commento:

Posta un commento