Pages

Scaricare immagini da Picasa con Picasa Grabber


Picasa è un servizio online gratuito, creato da Google, in grado di permettere agli utenti di caricare le proprie immagini in rete, rendendole private (quindi visibili ai soli amici) oppure condividerle con il resto del mondo.
Di default, le immagini di vostro gradimento possono essere scaricate direttamente dal sito web in differenti modi; in alcuni casi è presente il link necessario per lo scaricamento oppure, come una qualsiasi altra immagine, basta cliccarvici con il tasto destro del mouse e selezionare “Salva immagine”.
Se, come abbiamo visto, il download di una singola immagine può essere risolto con una semplice operazione; altrettanto non si può affermare per album interi, dato che il servizio web non ha ancora introdotto un tool per questo scopo.
L’unico modo per ovviare a questa piccola mancanza, è l’utilizzo di Picasa Grabber. Tramite l’utility, è possibile salvare sul proprio disco rigido un intero album di vostro gradimento, semplicemente conoscendo il link RSS.
Generalmente, questi è presente nella parte destra della galleria o in basso a destra rispetto alle pagine di ricerca. Una volta cliccato, inseritelo nella casella di testo Album RSS URL, successivamente, nel campo immediatamente successivo, selezionate la cartella in cui salvare le immagini dell’album desiderato.
Al termine delle operazioni sopra descritte, cliccate GO! e attendete il termine del download. Nel caso in cui dobbiate scaricare album composti da numerose immagini, Picasa Grabber offre un’utile barra di avanzamento in grado di mostrarvi l’effettivo stato dello scaricamento.
Nel complesso il software può essere utile naturalmente per coloro che utilizzano Picasa e che desiderano scaricare interi album.
Ricordiamo che Picasa Grabber è gratuito per Windows, non è necessaria l’installazione, il peso è di soli 20kb e può essere facilmente trasportata con una semplice penna usb. L’applicazione viene gratuitamente distribuita sul sito di Google Code.
Link per il download: Picasa Grabber

Nessun commento:

Posta un commento