Pages

Come usare gli infiniti indirizzi Email di Gmail

Uno dei trucchi nascosti migliori di Gmail, abbastanza noto ma usato da poche persone, è la possibilità di usare infiniti indirizzi Email diversi per lo stesso account.

Praticamente, se si deve inviare una mail a un indirizzo di posta come pinco.pallino@gmail.com, è equivalente se come destinatario si scrive pincopallino@gmail.com (senza punto) e così non cambia nulla se si invia il messaggio all'indirizzo pinco.pallino+ciao@gmail.com.
Per ogni indirizzo Email con Gmail esistono quindi centinaia o infiniti altri indirizzi equivalenti, basta solo aggiungere un +parola, senza spazi, prima della @.
Se per chi invia la mail non fa alcuna differenza mettere come destinatario pinco.pallino+ciao@gmail.com o pinco.pallino+pippo@gmail.com, chi le riceve può invece sfruttare quanti indirizzi vuole per creare filtri e differenziare i messaggi a seconda del tipo o del mittente.

Un modo utile di usare gli infiniti indirizzi personalizzati di Gmail è l'iscrizione alle newsletter.
La prossima volta che ci iscriviamo a una newsletter su un sito di promozioni o su altri spazi, invece di utilizzare il nostro indirizzo di posta elettronica normale, possiamo usare un indirizzo come pinco.pallino+news@gmail.com.
In questo modo, diventerà molto facile, in Gmail, creare un filtro in modo da raggruppare tutti i messaggi inviati a questo indirizzo con un'etichetta o una cartella a bassa priorità come quella degli Aggiornamenti.
Ancora meglio, si potrebbe voler differenziare ogni newsletter a cui ci si iscrive, per esempio, aggiungendo una parola specifica dopo il + che identifichi quel sito o quel servizio.
Per esempio, per iscriversi alla newsletter di navigare.net, si potrebbe usare l'indirizzo pinco.pallino+navigare@gmail.com e così via per ogni altra registrazione che invia mail automatiche.
Questo potrebbe creare problemi nella creazione dei filtri, ma può essere utile per mettere nello spam, automaticamente, i messaggi provenienti da siti che hanno richiesto la registrazione della mail.
Il filtro può anche contrassegnare i messaggi come già letti o archiviarli per evitare ingombri nella casella di posta principale.

Così come alcuni messaggi possono essere segnati automaticamente come poco importanti, si può ovviamente fare il contrario.
Per esempio, si può chiedere ad amici e parenti di scriversi all'indirizzo pinco.pallino+famiglia@gmail.com e poi impostare un filtro per contrassegnare i messaggi ricevuti come prioritari e importanti.
Un altro modo di usare i tanti indirizzi di posta che Gmail mette a disposizione per ogni utente iscritto è la separazione delle mail di lavoro da quelle personali.
Per esempio, si può usare un indirizzo come pinco.pallino+l@gmail.com e creare il solito filtro per distinguere i messaggi di lavoro dal resto.
Questo sistema di ricevere mail su indirizzi differenti dello stesso account oltre a rendere la posta più ordinata, facilita molto anche le ricerche.

Il trucco degli infiniti indirizzi di posta in Gmail offre una grande opportunità per smistare la posta, evitare lo spam e automatizzare azioni senza sporcare e fare confusione nella casella di posta principale.
Tutto questo ha un ottimo effetto sulla lettura delle mail da smartphone, dove Gmail permette di attivare o disattivare le notifiche per ogni diversa etichetta.
Se si crea un indirizzo email Gmail per ricevere messaggi importanti, si può quindi fare in modo che questi diano la notifica anche sullo smartphone.

Nessun commento:

Posta un commento