Pages

Come Instagram, ma per la musica: ecco come funziona Cymbal

Unire Instagram, Facebook, Spotify e Soundcloud in un unico servizio? Ci sta provando Cymbal, una nuova app creata da tre studenti della Tufts University di Boston che permette di condividere canzoni con i propri amici, un po' come Instagram ma con la musica al posto delle foto. Come accade per ogni social basato sulla condivisione, dentro Cymbal c'è spazio per una bio, una home con il feed dei contenuti e la possibilità di commentare e inserire hashtag: scorrendo la schermata principale dell'app insomma si possono "vedere" (e ascoltare) delle playlist e canzoni condivise dagli altri utenti, con tanto di cover art.


Il motto dell'app è "scopri la musica grazie ai tuoi amici, non grazie ad un algoritmo": un concetto che nell'epoca della morte degli album, sostituiti dalle playlist generate matematicamente, è quanto mai attraente. L'app al momento è disponibile sull’iTunes Store (presto una versione anche per Android) e permette anche di creare album condivisi con i propri amici. A differenza delle altre piattaforme musicali poi, Cymbal offre la possibilità di attingere liberamente alle canzoni già presenti su Spotify e Soundcloud: in pratica non sostituisce altri servizi, ma li usa e li integra per offrire qualcosa di ancora diverso.
L'idea è venuta a uno dei tre studenti ricordandosi di un suo vecchio blog nel quale recensiva una canzone bellissima al giorno. Quel che mancava al blog però era l'interazione, la conversazione, perché non c'era modo di sapere se la canzone da lui selezionata fosse davvero piaciuta anche ai lettori o meno.
L'idea a quanto pare è piaciuta sia agli utenti che agli investitori, visto che ha attirato un finanziamento di 1.1 milioni di dollari che ha fatto lievitare la valutazione della startup a 6.1 milioni.
Al posto di selfie, gatti e tramonti, da oggi solo musica album e playlist.

Link: Cymbal - iTunes

Every Noise at Once: Esplorare generi musicali

Con un'incredibile serie di oltre 1.200 generi musicali Every Noise at Once consente di ascoltare moltissimi stili musicali da ogni parte del mondo.
Cliccando su uno dei generi si ascoltano 30 secondi di campionamento tramite Spotify, e posizionando il cursore si può vedere l'artista e avere traccia delle informazioni del campione.
Oltre alla visualizzazione della mappa predefinita, si vede una vista lista che organizza i generi ordinatamente con vari filtri per facilitare ulteriori esplorazioni.
È possibile passare dalla mappa e visualizzazione elenco facendo clic sui collegamenti nella parte superiore della pagina.
C'è anche una barra di ricerca nella parte superiore della pagina che consente di immettere il nome degli artisti e vedere a che genere appartengono.

Sapere se e quando piove con previsioni al minuto

Ci sono moltissimi siti di meteo, che ci dicono le previsioni del tempo di domani, dei prossimi giorni, che ci dicono la pressione, il punto di rugiada, umidità vento e tante altre informazioni utili, ma che sono spesso vaghi sulla cosa che più interessa ossia se piove oppure no.
Alla fine uno guarda le previsioni del tempo per sapere se piove o no ed è per questo che app per iPhone come Dark Sky sono diventate così popolari.
Piuttosto che sapere con che probabilità pioverà oggi a Roma, è molto più utile sapere quando esattamente piove e per quanto tempo in una particolare zona o via della città.

Sul sito web Forecast.io è possibile quindi sapere le previsioni di pioggia precise al minuto per la propria zona.
La posizione può essere automaticamente essere rilevata se viene consentito oppure indicata a mano scrivendo l'indirizzo.
Si otterranno quindi informazioni sul tempo attuale e la previsione per la prossima ora, le 24 ore successive e la prossima settimana.
Per cambiare la temperatura da Fahrenheit a gradi Celsius, cliccare la C in alto a destra.
È possibile analizzare e guardare ogni giorno della settimana sulla cartina per poter vedere la pioggia prevista ogni giorno e per vedere esattamente come vanno le cose nel corso della giornata.

Forecast.io non usa servizi meteorologici esistenti come Weather Channel o altri servizi che alimentano la maggior parte dei siti e delle app di meteo, ma aggrega tra loro dati da una varie fonti.
Sulla cartina al centro si può selezionare la situazione Regional e poi premere in basso sul tasto Play per vedere come si muovono le nuvole.

Come modificare le foto online gratis

Per chi desidera modificare in modo semplice e veloce le proprie foto ma non si dispone di una adatta tipologia di software, può trovare la soluzione affidandosi a uno dei numerosi servizi oggi disponibili sul web. Si tratta di una serie di interessanti programmi on line di fotoritocco che si mettono in mostra per la grande facilità di utilizzo e per l’innegabile vantaggio di non dover installare e scaricare nessun software sul proprio computer.

È sufficiente soltanto disporre di un comune browser con Flash Player. Andiamo a scoprire dunque di seguito alcuni dei migliori.

Iniziamo la nostra carrellata con Autodesk Pixlr, un servizio davvero molto completo e che si mette in mostra soprattutto per la sua grande facilità di utilizzo. Consigliato.

Molto interessante è anche Pixlr Editor tramite cui è possibile modificare le foto esistenti attraverso l’utilizzo di un comodo strumento di fotoritocco che comprende anche numerosi filtri da applicare. Da provare.

Altro portale da visitare è Webcam Toy con cui è possibile scattare le foto dalla webcam del proprio computer ed applicare una ampia gamma di filtri, con risultati davvero sorprendenti.

Fra i migliori in assoluto anche Pixlr Express, un utile e comodo servizio on line grazie a cui poter ricorrere a numerosi filtri per modificare velocemente e comodamente le proprie foto. Davvero molto semplice da usare e dunque consigliato anche ai neofiti.

Un altro servizio molto interessante è Pixlr O-matic grazie a cui caricare foto dal pc oppure scattare foto con la webcam ed applicare molteplici effetti. Si mette in mostra per una interfaccia davvero intuitiva e per la sua estrema facilità di utilizzo.

Per tutti gli appassionati di fotomontaggi, il portale a cui collegarsi è Pho.to. Si può immettere qualsiasi tipologia di foto e creare divertenti fotomontaggi in pochi click. Un altro servizio assolutamente da provare.

Fra i migliori servizi on line per modificare le proprie foto troviamo anche Polarr, una utile applicazione che permette di ricorrere a molteplici filtri che assicurano un risultato davvero ottimale. Altro servizio da provare assolutamente anche grazie ad una interfaccia estremamente intuitiva.

Un software on line molto apprezzato dagli utenti è anche Picture2Life. Si mette in mostra per la estrema facilità di utilizzo dopo aver caricato le proprie foto sul sito. Sono davvero molteplici gli effetti e i filtri da applicare per rendere il risultato finale davvero ottimale. Una interfaccia grafica molto intuitiva rende questo servizio molto soddisfacente.

In questa nostra selezione dei migliori programmi per modificare le foto online non poteva mancare PicMonkey, fra i più celebri servizi per modificare le foto on line e grazie a cui applicare filtri e numerosi effetti alle immagini. Altro servizio che si caratterizza per presentarsi con un’interfaccia davvero molto intuitiva. Completo.

Altro servizio molto usato dagli utenti e oggi tra i più popolari è FotoFlexer, un buon programma gratuito per modificare le foto on line senza bisogno di eseguire il download ed installare programmi sul proprio computer. Si mette in mostra per un’interfaccia estremamente comprensibile e per la possibilità di poter applicare numerosi filtri.

Chiudiamo la nostra carrellata con LunaPic, un interessante software che offre molteplici strumenti tra i quali scegliere senza bisogno di installare alcun software sul proprio computer. Disponibili filtri speciali, animazioni e tanti altri strumenti di modifica online.

Ecco dunque indicati i migliori software per modificare in modo semplice e rapido le proprio foto direttamente online.